L�Agriturismo ed Azienda Agricola La Lobra di Massa Lubrenze, Penisola Sorrentina, si trova in un punto ottimale da dove partire per poter visitare tutte le localit� turistiche e di interesse culturale. Come infatti la Costiera Amalfitana si trova a meno di mezzora di auto, Sorrento a pochissimi minuti. L'Agriturismo � incastonato nel borgo di Marina della Lobra, sul mare e uno dei pi� bei posti del mondo.
Positano 23 km - Sorrento 9 km - Amalfi 38 km - Ravello 45 km - Pompeii 34 km - Napoli 63 km - Caserta 80 km - Paestum 98 km - Ercolano 46 km - Vesuvio 45 km - Capri a 15 minuti - Ischia a un ora.

Stiamo a pochi passi dalla "Marina della Lobra" uno dei borghi pi� belli del mondo e ricco di Storia.
Nelle vicinanze: Isola di Capri, Un�antica leggenda vuole che Massa Lubrense in passato abbia ospitato le leggendarie Sirene che ammaliarono Ulisse con il loro canto e proprio per questo motivo, il suo primo nome fu Sirenusion, l'arcipelago dei Galli
la Chiesa di Santa Maria delle Grazie,  centro di tutte le attivit� culturali e sociali della citt�, e il Monastero edificato sulla collina Deserto, il "Monte San Costanzo", da cui si gode un meraviglioso panorama. La Baia di Jeranto della Punta Campanella parco marino protetto. La "Marina del Cantone", la "Conca del Sogno", luogo preferito dai VIP.
Positano Una delle mete turistiche pi� ambite e famose d'Italia, all'inizio della Costiera Amalfitana � famosa per la moda artigianale locale, fatta di stoffe tipiche e modelli originali venduti nelle sue caratteristiche botteghe. Bellissima e spettacolare la storica Villa Romana da visitare assolutamente. Il paesino si visita a piedi per godere di tutta la bellezza dei suoi vicoletti e delle piccole case colorate scavate nella roccia.
Amalfi � una delle quattro Repubbliche Marinare e patria del leggendario Flavio Gioia, conteso tra Positano ed Amalfi e inventore della "bussola". Al centro di Amalfi sorge il maestoso Duomo del IX sec., con la famosa e scenografica facciata, decorata con mosaici ottocenteschi color oro. Da Amalfi � facilissimo visitare anche un�altra incantevole e celebre meta turistica, Ravello, con le sue ville �Rufolo� e �Cimbrone�, celebri in tutto il mondo.
La citt� di Caserta � da tutti conosciuta come la "Versailles di Napoli" per il suo Palazzo Reale costruito da Carlo di Borbone nel XVIII secolo. La Reggia, infatti, � considerata una delle pi� sontuose del mondo, con le sue 1.200 camere, ricche di arredi, affreschi, tappezzerie e opere d�arte. Meravigliosi sono i giardini che circondano la grande cascata di 75 metri.
Pompei � uno dei siti archeologici pi� visitati del mondo, che attrae soprattutto per la riscoperta degli antichi resti dell"Impero Romano. La citt� fu distrutta dall�eruzione del Vesuvio nel 79 D.C e solo nel XVIII secolo ebbero inizio gli scavi archeologici, che hanno portato gradualmente alla luce gli splendori della civilt� passata, come le favolose ville ricche di affreschi o il maestoso anfiteatro.
Il Vesuvio � il simbolo di Napoli ed � un vulcano attivo. L�imponente montagna vulcanica che domina il Golfo e la citt� dall�alto � raggiungibile fino a quota 1.000 m, con il pullman. La visita poi prosegue a piedi con guide alpine autorizzate, fino alla sommit� del cratere
Napoli � una delle pi� antiche citt� d�Europa; � una citt� unica e speciale, conosciuta in tutto il mondo per il calore e l�allegria della gente. Tutte le dominazioni straniere hanno lasciato il loro segno nell�arte, nella cucina e nei monumenti. Una storia che si respira soprattutto nel centro storico, Patrimonio Mondiale dell�Unesco e scrigno d�incomparabile bellezza. Vivamente consigliato visitare le Catacombe di San Gennaro.
Ercolano che secondo la leggenda fu fondata da Ercole � un gioiello dell�antichit� romana. Fu costruita all�incirca tra l�80 e il 70 a.C. e fu distrutta durante l�eruzione del Vesuvio nel 79 DC. A differenza di Pompei, Ercolano non fu colpita dai lapilli e dalla lava ma fu sepolta dal fango, formato da acqua e lava, che si solidific� divenendo tufo soffice riuscendo cosi a preservare molti affreschi e oggetti che si possono ammirare oggi. La citt� fu scoperta nel 1709 e gli scavi hanno riportato alla luce sontuose ville, terme, teatri e persino una villa appartenuta al patrigno di Giulio Cesare, denominata Villa di Pisone. Gran parte della citt� � ancora sepolta e gli scavi sono ancora in corso.
Area Archeologica di Paestum, antica citt� greca risalente a 2600 anni fa. Passeggiando per il suggestivo sito archeologico, ricco di templi e costruzioni vi sembrer� di rivivere la storia dell'Antica Grecia. Molto interessante il suo museo, ricco di reperti.